Iscrizione Newsletter

x
#

Teatro Stabile Napoli: Maria Pia Calzone - WEEK-END

Giovedì 30, Venerdì 31 luglio e Sabato 1 agosto 2020 - ore 21.00               (V)  
   
Accesso al Maschio Angioino entro e non oltre le ore 20,30 per l’attuazione delle procedure di sicurezza necessarie al contrasto del coronavirus. Inizio rappresentazione ore 21,00.  

 

WEEK-END

INFO EVENTO

Enrico Maria Lamanna mette in scena al Teatro San Ferdinando uno dei testi chiave del drammaturgo prematuramente scomparso di Castellamare di Stabia Annibale Ruccello Week end. Tutta la vicenda sembra uscita da alcune pagine della scrittrice Patricia Highsmith, ma Annibale Ruccello amava anche il cinema thriller e horror, infatti in questa piece troviamo anche il thriller e l’horror degli anni 80, basti pensare ad Halloween di John Carpenter e Vestito per uccidere di Brian De Palma. La protagonista Ida è un insegnante zoppa del sud trapiantata in una provincia di Roma che arriverà a parlare un dialetto oscuro dell’entroterra del sud, un dialetto magico come una cabala, come un esorcismo che terminerà in un profondo delirio misto al pianto. Un pomeriggio d’estate, un venerdì del 1984, Ida fa salire a casa sua un idraulico e… da qui tra canzoni di Mina, sapori francesi da nouvelle vague, sospiri, pensieri non detti, sudori, caldo e favole antiche, come in un thriller si consuma la storia.

LOCANDINA EVENTO

PRODUZIONE: Teatro Stabile Napoli – Teatro Nazionale
AUTORE: Annibale Ruccello
REGISTA: Enrico Maria Lamanna, assistente alla regia Augusto Casella
INTERPRETI: Maria Pia Calzone, Totò Onnis, Matteo Bossoletti
ARTISTA: scene Massimiliano Nocente, costumi Teresa Acone, luci Stefano Pirandello
MUSICHE: tema originale Carlo De Nonno, musiche Claudio Simonetti

Il programma potrebbe subire variazioni, si consiglia di fare sempre riferimento alle comunicazioni ufficiali diffuse dall'Organizzatore

INFO LOCATION

INDIRIZZO

Maschio Angioino

Piazza Municipio, 64
NAPOLI (NA)

Dal 30/07/2020 al 01/08/2020
21:00 Maschio Angioino | NAPOLI (Napoli)

Photo Gallery

#1